Costa Rica

la terra tra due oceani

Costa Rica

la terra tra due oceani

Stoppa S.


  • Disponibile in 48 ore
  • Possibilità di reso entro 10 giorni lavorativi
  • Transazione sicura con carta di credito, Paypal o bonifico bancario
  • Spedizione tracciata con SDA

€ 16,00
"I nostri templi e palazzi sono la natura", dicono i Costaricani. Venti parchi nazionali, tredici riserve biologiche, dozzine di aree naturalistiche: in Costa Rica la vegetazione è sovrana e figlia di se stessa. Nessuna mano antropomorfa: la natura è allo stato puro e racchiude il 6 per cento delle diversità biologiche dell`intero pianeta. Sono almeno 900 le diverse specie di alberi, 1300 quelle di orchidee, oltre 200 le specie di mammiferi, più di 800 quelle di uccelli, mentre i rettili, gli anfibi e gli insetti assommano a oltre 40.000 specie differenti, tra cui 3000 soltanto di farfalle. Una straordinaria ricchezza tutelata da un accurato programma di conservazione ambientale. Maestose cordigliere e feroci vulcani segnano la Costa Rica da nord-ovest a sud-est: lapilli incandescenti, fumarole e cenere non abbandonano mai il cielo che sovrasta i vulcani più attivi del Paese, l`Arenal, il Paos e l`Irazú. Gradualmente, le montagne addobbate di boschi nebbiosi lasciano il posto a pianure puntellate di foreste pluviali e lagune, per poi digradare sulla costa in spiagge spolverate di sabbia. Due i volti marini della Costa Rica: un litorale che si affaccia sull`Oceano Pacifico e l`altro sul Mar dei Caraibi. Il primo selvaggio e frastagliato, ideale per praticare surf in baie e calette, il secondo candido e corallino, predisposto per essere navigato negli affascinanti canali del Tortugero. Una la parola chiave del Paese: "pura vida", a indicare lo stile spontaneo e vivace che i Ticos perpetuano incessantemente.
Autore
Ean / Isbn
978885400917
Pagine
128
Data pubblicazione
01/07/2008