Il Mare International Bookshop

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

facebook
Facciamo amicizia?

7 giorni

Storia del viaggio in Sicilia

dalla tarda antichità all'età moderna

di Ruta Carlo

300 pagine ISBN: 978889916810
Anno di pubblicazione: 2016

La Storia del viaggio in Sicilia dalla tarda antichità all'età moderna di Carlo Ruta propone un'analisi storica complessiva degli itinerari e delle motivazioni che lungo i secoli hanno condotto alla frequentazione della più grande isola del Mediterraneo. Adottando una prospettiva di lungo periodo, che richiama gli assunti metodologici braudeliani, l'autore si trova a fare i conti con notevoli scarti epocali, quindi con dinamiche complesse, nelle quali il viaggio, vissuto e raccontato, assume una molteplicità di forme e declinazioni. Nella tarda antichità e nel medioevo gli spostamenti della peregrinatio avvengono in un orizzonte sociale e religioso rigidamente dato che, attraverso l'espiazione delle colpe, promette la conquista del paradiso. Uno dei percorsi fondamentali è quello che conduce a Gerusalemme, e in questo orizzonte la Sicilia, presente in itinerari che dall'Europa portano in Terra Santa, non è più uno dei capoluoghi più solari del mito elaborato dai greci antichi ma viene reinterpretata, con i suoi vulcani, quale porta dell'inferno. Ma gli scenari geopolitici mutano.  Per circa due secoli l'isola si ritrova nell'ecumene arabo-islamico, e su questo nuovo sfondo le consuetudini del viaggio e le percezioni cambiano radicalmente, fino a un vero e proprio rovesciamento. I viaggi di Ibn Hawqal, di al-Muqaddasi e di altri di cui rimane traccia non sono cristiani ma musulmani. L'Etna non è più una bocca dell'inferno ma una grande risorsa della natura. Tutto ciò permette allora all'autore di mettere a confronto diversi punti di vista e diverse “logiche” rappresentative, che in una certa misura persistono e si aggrovigliano nella modernità, mentre il viaggio lungo il Mare Nostrum e nell'isola va aprendosi a significativi risvolti artistici e letterari, sull'onda degli interessi umanistico-rinascimentali, neoclassici e romantici. Lungo le epoche vanno consolidandosi, in definitiva, diversi tipi di elaborazione e diverse percezioni dell'isola, a seconda delle prospettive geofisiche, ma a seconda anche delle stagioni. Si compongono così tradizioni differenti, di cui l'idealizzazione e il pregiudizio, la fascinazione e l'approccio problematico, definiscono per certi versi le polarità. Obiettivo tra i principali di questa opera è allora quello di focalizzare queste tradizioni, che giungono di fatto fino alla nostra contemporaneità, per indagarne radici ed effetti.

Lo trovi in: LIBRI > STORIA GENERALE


Sharing



Se hai scelto questo articolo allora sei interessato anche a:

Storia del Mediterraneo in 20 oggetti
Storia del Mediterraneo in 20 oggetti

Feniello Amedeo, Vanoli Alessandro

Aggiungi al carrello

euro 14.00

48 ore
Marsala
Marsala

Costacurta Angelo, Tazzer Sergio

Aggiungi al carrello

euro 15.00

48 ore
Età dei Florio
Età dei Florio

Giuffrida Romualdo, Lentini Rosario

Aggiungi al carrello

euro 34.00

48 ore
Storia della vela
Storia della vela

Pappalardo Massimo

Aggiungi al carrello

euro 39.90

48 ore


patente nautica
Manutenzione della barca
carte nautiche
Istituto idrografico della marina carte nautiche
Carte nautiche ammiragliato britannico
Shom carte nautiche
Imray carte nautiche
-
il marinaio e il monaco
-
marineria dell'elba vanagolli