Rilke a Capri

diari, racconti, conversazioni

Rilke a Capri

diari, racconti, conversazioni

Rilke Rainer Maria


  • Disponibile in 7 giorni
  • Possibilità di reso entro 10 giorni lavorativi
  • Transazione sicura con carta di credito, Paypal o bonifico bancario
  • Spedizione tracciata con SDA

€ 13,00
Meglio comunque Capri che Berlino: così, almeno, ragionò Rainer Maria Rilke dopo che sul finire del 1906, a causa di un malinteso, dovette rinunciare al ruolo di segretario privato di Rodin, allora tanto congeniale al suo mestiere di poeta, e rassegnarsi a lasciare Parigi, dove aveva dato inizio alla stesura dei Quaderni di Malte Laurids Brigge e dei Dinggedichte. Il Poeta si trovò, così, costretto a partirsene da Parigi e dopo una serie di viaggi insieme con la moglie, la scrittrice Clara Westhoff, e la figlia Ruth, culminati in un malavventurato soggiorno berlinese, decise infine di accettare l'invito a Capri di Alice Faehndrich baronessa von Nordeck. Iniziò, in questo scenario mediterraneo, un periodo di grande tensione creativa, ricco di suggestioni segrete e gravido di future ispirazioni. Il periodo “caprese” di Rilke viene proposto attraverso testimonianze, diari, dialoghi del tutto inediti in Italia.
Ean / Isbn
978886091053
Pagine
90
Data pubblicazione
05/04/2014