Il Mare International Bookshop

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

facebook
Facciamo amicizia?

7 giorni

Argonautiche

con testo greco a fronte

di Apollonio Rodio

716 pagine ISBN: 978881716592
Anno di pubblicazione: 2002

Il poema narra il viaggio della nave Argo nella Colchide attraverso il mar Nero (libri I e II), la conquista del vello d'oro da parte di Giasone con l'aiuto di Medea (libro III), e il ritorno attraverso il Danubio, il Po, il Rodano, il mar Mediterraneo e la Libia (libro IV). È il maggior poema epico del periodo alessandrino, il solo prima di Virgilio che per materia e ampiezza possa aspirare a un paragone con Omero. Secondo una tradizione tipicamente alessandrina, A. fa sfoggio di tutta la sua erudizione nell'illustrare le origini di nomi, culti, abitudini, e gli ampi Scoli con cui i dotti greci postillarono il suo poema ci ricordano spesso le fonti del suo sapere. A. fu anche il primo poeta a porre una vicenda amorosa (la passione di Medea per Giasone) in primo piano nell'azione di un poema epico, e sarà in ciò imitato da Virgilio. La sua vivida rappresentazione del sorgere della passione amorosa nel cuore femminile e del suo sviluppo fa di lui un grande poeta d'amore. A. ci ha dato anche accurate descrizioni di fenomeni naturali, elaborate scene di maniera, di un gusto che fa pensare al barocco. La sua lingua è omerica, ma adattata sapientemente a descrivere un mondo di relazioni ben diverso da quello dell'Iliade e dell'Odissea. Le Argonautiche furono molto lette in tutta l'antichità, e vennero rielaborate in latino da Valerio Flacco.

Lo trovi in: LIBRI > LETTERATURA CLASSICI


Sharing



Se hai scelto questo articolo allora sei interessato anche a:



patente nautica
Manutenzione della barca
carte nautiche
Istituto idrografico della marina carte nautiche
Carte nautiche ammiragliato britannico
Shom carte nautiche
Imray carte nautiche
-
il marinaio e il monaco
-
marineria dell'elba vanagolli