Cronistoria delle unità da guerra delle marine preunitarie

Cronistoria delle unità da guerra delle marine preunitarie

Radogna Lamberto, ,


  • Non disponibile, richiedi informazioni sulla disponibilità
  • Possibilità di reso entro 10 giorni lavorativi
  • Transazione sicura con carta di credito, Paypal o bonifico bancario
  • Spedizione tracciata con SDA

Articolo non disponibile, richiedi informazioni sulla disponibilità.

Il presente lavoro, frutto di accurate ricerche durate vari anni per il numero delle unità che si sono dovute ricordare, intende completare e integrare la cronistoria del naviglio nazionale da guerra dal 1860 al 1906 compilata dal prof. Antonio Gallizioli nel 1907 e la successiva del generale Udalrigo Ceci per il periodo dal 1900 al 1915, nonché le recenti pubblicazioni dell'Ufficio Storico della Marina a cura del dr. Franco Bargoni, di Giorgio Giorgerini e Augusto Nani sulle navi di linea, le fregate, le corvette e gli avvisi italiani. È uno schematico repertorio cronistorico delle attività svolte dalle unità da guerra a vela e a vapore che fecero parte della Marina del Regno di Sardegna dal 1815 al 1860, di quella del Regno delle Due Sicilie dal 1735 al 1860, della Marina granducale toscana e della Marina pontificia per il periodo dal 1815 al 1860 e infine della Marina siciliana del 1848 e di quella garibaldina del 1860, nonché del naviglio lacuale. Il lavoro stesso non comprende le unità che entrarono a far parte del naviglio da guerra del Regno d'Italia dopo il 17 marzo 1861, data di proclamazione del Regno stesso. Non sempre è stato possibile reperire gli elementi necessari per un' organica e completa registrazione dei dati tecnici e cronistorici, soprattutto per quanto concerne le unità della fine del secolo XVIII e dei primi del secolo XIX. Un' ampia documentazione è stata rinvenuta presso la sezione militare dell'Archivio di Stato di Napoli, ove sono stati consultati gli Espedienti di Marina dal 1735 al 1859, i fasci della Maggioria Generale di Marina dal 1838 al 1860 dell'Intendenza di Marina dal 1815 al 1860 e del Consiglio di Ammiragliato dal 1850 al 1860, il "Bullettino delle leggi e decreti del Regno di Napoli" dal 1806 al 1815, la "Raccolta delle leggi e decreti del Regno delle Due Sicilie" dal 1815 al 1860 e infine alcuni fasci dell'Archivio Borbone. Di particolare interesse inoltre è stata la consultazione della raccolta del "Giornale del Regno delle Due Sicilie" esistente nella Biblioteca Nazionale di Napoli.

Autore
Ean / Isbn
9788873937
Pagine
694
Data pubblicazione
01/01/1981