Il Mare International Bookshop

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

facebook
Facciamo amicizia?

7 giorni

Fucilate gli ammiragli

la tragedia della marina italiana nella seconda guerra mondiale

di Rocca Gianni

320 pagine ISBN: 978886826468
Anno di pubblicazione: 2014

La battaglia di Capo Matapan del marzo 1941 rappresentò la più grande sconfitta navale nella storia della Regia Marina. Fu una «Caporetto del mare». È solo una delle tragedie della Marina italiana – all'epoca la quinta del mondo – raccontate da Gianni Rocca in Fucilate gli Ammiragli. Molteplici furono le cause della inferiorità italiana rispetto alla Royal Navy: la mancanza di portaerei – dettata dall'errata convinzione che per l'Italia, affacciata sul Mediterraneo, fossero superflue – l'assenza del radar di bordo, le falle nel sistema di comunicazione, ma anche la fellonia dei comandanti, avvezzi più alle parate che alla guerra. Il Mediterraneo, che il fascismo aveva pomposamente ribattezzato Mare Nostrum, divenne nei fatti un lago inglese. In questo libro avvincente e documentato, Rocca accompagna il lettore sulle «rotte della morte», davanti alle acque di Malta conquistata dai britannici quasi senza colpo ferire, ma ci mostra anche la determinazione e il coraggio di tanti marinai che, nonostante gli errori di Supermarina (il comando iperburocratico che gestiva le operazioni navali) combatterono con onore.

Lo trovi in: LIBRI > MARINA MILITARE STORIA


Sharing



Se hai scelto questo articolo allora sei interessato anche a:



patente nautica
Manutenzione barca
carte nautiche
Istituto idrografico della marina carte nautiche
Carte nautiche ammiragliato britannico
Shom carte nautiche
Imray carte nautiche
-
il marinaio e il monaco
-