Il Mare International Bookshop

Carrello

Il tuo carrello è vuoto

facebook
Facciamo amicizia?

48 ore

Matapan

le voci di dentro della Prima Divisione

di Chirico Giuseppe

152 pagine ISBN: 978880000624
Anno di pubblicazione: 2015

Nei 39 lunghi mesi di guerra sul mare 1940-43, l'agguato di Matapan perché di questo si tratta, rappresenta un caso a parte irripetibile, concepita come azione offensiva un guanto di sfida, lanciato in mare aperto alla Prima Marina del mondo, si trasformò ben presto in un disastro senza eguali, errori si sommarono ad errori in un crescendo che non lasciò scampo alcuno. Migliaia di persone si trovarono in mare di notte a combattere non contro il nemico che aveva distrutto le loro navi ma contro il mare e la tragica incapacità di una organizzazione che avvisata in tempo reale in contemporanea con le cannonate inglesi, non seppe salvare migliaia di naufraghi, a questo si deve il maggior numero di vittime, più che parlare di una battaglia che non è mai avvenuta sarebbe ora di spiegare perché avvenne tutto ciò. L'Avversario da leale marinaio, ebbe considerazione e dopo aver raccolto centinaia di naufraghi dovette purtroppo allontanarsi perché sotto attacco aereo, non prima di mandare un messaggio in chiaro direttamente al Capo della nostra Marina perché inviasse aiuti, ma a Roma già sapevano! Raccontare le vicende di un disastro navale dopo 74 anni, probabilmente porrà interessare poco, ma se il racconto lo fanno i protagonisti i presenti nel momento del dolore, in plancia, in coperta, quelli che avrebbero voluto parlare ma non hanno trovato nessuno disponibile ad ascoltarli, sicuramente ciascuno di noi ascolterà, riflettendo ulteriormente sulle sciagure umane. Fiume, Zara, Pola, Alfìeri, Carducci, queste le navi, e come se i loro equipaggi designando uno di loro sopravvissuto a rappresentarli Antonio Chirico, Vito Cavane, Maurizio Camboni, perché loro non possono più, vogliono dirci "ascoltateci, sarà l'ultima volta, hanno parlato tanti adesso parliamo noi vi faremo conoscere cose che voi non sapete", sono minuti, momenti, attimi che conoscono solo loro e che hanno vissuto insieme ai loro compagni, ascoltiamole queste voci di dentro, sicuramente sarà un modo per dare loro la giusta pace. E quanto ho fatto raccogliendo le voci per ciascuna nave, conoscendo personalmente i superstiti. ascoltando cosa è successo quella sera del 28 marzo 1941 in quel mare così lontano a tante persone care il cui ricordo può solo farci bene.

Lo trovi in: LIBRI > MARINA MILITARE STORIA


Sharing



Se hai scelto questo articolo allora sei interessato anche a:



patente nautica
Manutenzione della barca
carte nautiche
Istituto idrografico della marina carte nautiche
Carte nautiche ammiragliato britannico
Shom carte nautiche
Imray carte nautiche
-
il marinaio e il monaco
-
marineria dell'elba vanagolli