Prima marina d'Italia 1860-1866

la prima fase di un potere marittimo

Prima marina d'Italia 1860-1866

la prima fase di un potere marittimo

Gabriele Mariano


  • Disponibile in 7 giorni
  • Possibilità di reso entro 10 giorni lavorativi
  • Transazione sicura con carta di credito, Paypal o bonifico bancario
  • Spedizione tracciata con SDA

€ 20,00
La nascita della Marina italiana, avvenuta dall'incorporazione delle Marine preunitarie agli assedi delle piazzeforti borboniche di Gaeta e Messina durante l'impresa dei Mille; la prima fase organizzativa e le nuove costruzioni navali sotto i primi ministri, dal Cavour all'Angioletti; l'assunzione di un ruolo di primo piano nello scacchiere del potere marittimo mediterraneo. L'opera mostra come, dopo i decreti del 17 novembre 1860 (quattro mesi prima della proclamazione ufficiale del Regno d'Italia), la Marina si sia trovata a unificarsi attraverso le molteplici difficoltà causate dai diversi sistemi gestionali, tradizionali e ideologici degli stati preunitari.
Ean / Isbn
9788873995
Pagine
196
Data pubblicazione
01/01/1999